Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti.
 

BEATRICE PESCE

Beatrice svolge la pratica forense presso uno studio milanese che si occupa di responsabilità sociale di impresa, diritto antidiscriminatorio e diritto dell’immigrazione.

 

Dottoranda presso l’Università di Innsbruck, svolge la sua tesi di dottorato nell’ambito dei diritti umani e impresa. In tale contesto, ha svolto un periodo di ricerca presso la Scuola di Dottorato dell’Univeristà di Tucumán (Argentina) dove si è specializzata nel sistema Inter-Americano dei Diritti Umani. 

 

Dopo la laurea bilingue in giurisprudenza conseguita presso l’Università di Innsbruck (Austria), ha lavorato a Berlino per il Centro Europeo per i Diritti Costituzionali e Umani (ECCHR), dove si è occupata in particolar modo di contenzioso strategico in casi legati all’industria bellica, tessile ed agroalimentare.

 

Italiana madrelingua, parla correttamente inglese, tedesco e spagnolo.