Disponibile online il Rapporto "Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione de

E' disponibile online il Report "Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione dei Diritti Umani", co-promosso da HRIC, FIDH, Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani e Peacelink, presentato oggi a Roma in conferenza stampa. RASSEGNA STAMPA - Servizio video di TeleNorba, 13 aprile 2018; - Servizio video di Antenna Sud, 13 aprile 2018; - Articolo de "Affari Italiani", 13 aprile 2018; - Articolo de "Il Manifesto", 13 aprile 2018; - Articolo de "Repubblica.it", 13 aprile 2018; - Articolo de "Corriere del Mezzogiorno", 13 aprile 2018; - Articolo de "Corriere di Taranto", 13 aprile 2018; #ILVAdiTaranto

Presentazione del Rapporto "Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione dei Di

HRIC, FIDH, Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani e Peacelink presenteranno il 13 Aprile p.v. a Roma un report dal titolo “Il disastro ambientale dell’ILVA di Taranto e la violazione dei diritti umani” che mette in luce la negligenza da parte del governo Italiano nello scandalo ILVA, la più grande acciaieria d’Europa. Le conseguenze dannose delle attività di ILVA erano note al governo italiano sin dagli anni ‘90. Tuttavia, l’adozione di misure volte a prevenire e limitare tali conseguenze è stata deliberatamente ritardata dal legislatore, in flagrante violazione degli obblighi di proteggere, rispettare ed attuare i diritti umani sanciti dal diritto internazionale ed europeo e ratifi